Allo stato brado!

Devo stare tranquilla e non devo ringhiare. L’unico motivo che mi ha costretta a non prolungare per qualche giorno il mio week-end al mare è che avevo l’ultimo – finalmente! – appuntamento altamente terapeutico dal dentista. Ma ora, grazie al cielo, ho finito!
 
 
Domani mattina rimonto il trolley e riparto per un paio di giorni: non vacanza, lavoro. O qualcosa del genere. Mi aspetta la serata inaugurale del Festival di Danza di Acqui Terme. In realtà conosco già a memoria lo spettacolo che daranno, ma in più ci sarà Roberto Bolle… sì, proprio lui, quello della Scala. Tanto sarà inavvicinabile, senza contare che dovrò mettere da parte l’atteggiamento da groupie e assumere un’apparenza che sembri almeno lontanamente "professionale".
 
 
Ora, per l’appunto, dovrei decidere cosa mettere in valigia. Sembra una cavolata, ma visto che in questi giorni stavo giusto riponendo il guardaroba "da lavoro" nel suo sgabuzzino estivo, questo significa che dovrò smontare mezza casa alla ricerca di un pantalone elegante ma discreto… no panic, se respiro un attimo, forse ce la posso fare!
 
 
E qui si rende necessaria una precisazione. Io non faccio parte di quella fetta di popolazione che, all’arrivo delle vacanze o del week-end, si mette – come si suol dire – "in tiro". No. Al contrario, dopo una settimana o un infinto anno di costante attenzione a ogni minimo dettaglio del look (cosa necessaria, specialmente quando ci si deve aggirare tra colleghi schizzinosi e ipercritici), un paio di giorni circa di vacanza sono sufficienti a ridurmi "allo stato brado".
 
 
Ora sono proprio in questa fase di transizione. Al fondo del mio letto si stanno accumulando quintali di camicette sgualcite, che non ho intenzione di riavvicinare prima di settembre. E quando apro il cassetto delle maglie, poi non riesco a richiuderlo a causa di una massa indefinita di top "paillettati" e t-shirt a frange che strabordano da ogni lato. Lo stesso per le scarpe: le uniche ancora appaiate sono le infradito di gomma. Decolletè dall’aspetto garbato e sandali da "mi vesto con classe" sono disposti in ordine sparso in vari punti della casa. Le destre sono rigorosamente lontane dalle sinistre, possibilmente in stanze diverse.
 
 
Ed è meglio non procedere con queste descrizioni raccapriccianti. Questi piccoli particolari sono più che sufficienti per capire come mai sia per me così arduo trovare qualcosa di decente per domani. E che si eviti di sghignazzare! Lo so che ho scritto una pagina delirante. Ma, d’altra parte, dopo un intero e stressante anno di pagine necessariamente "sensate", cosa posso pretendere? Sicuramente  non di mettermi a disquisire sui massimi sistemi!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in My life is like a.... Contrassegna il permalink.

6 risposte a Allo stato brado!

  1. Teatro Dei Passi Perduti ha detto:

    Ciao grazie del tuo passaggio si amo molto l\’egittoma cio che hai letto sul blog non e farina del mio sacco e presa qua e la TUT mi perdonerà da regno dei morticiao GAB

  2. Loziorso.com ha detto:

    Buon Giorno Sono L\’ OrsoZio Molto simpatico il tuo Blog^_^Grazie della tua visita e dei complimenticio cio e arrivederci a presto————————::::::::::::::::::::::————————Hi they are an Italian motorcyclistand this invite is directed to allvisit my website of moto trips around to Europe^_^Very Nice Your Blog;-)www.lozioviaggiatore.altervista.orgcio cio Ciao°°°°°°°°°°°°°°°°——————-°°°°°°°°°°°°°°°°

  3. M.G.F.gabrybabelle ha detto:

    ciao Gis,che dirti?solo un semplice grazie,ho letto un po le tue avventure che intitolerei"io e l\’ordine"Idiosincraisa Cronica fra\’ yin e yan"ah.ah.ah.tornero\’ anche io per leggere un po delle tue aventure Giornalistiche!auguroni per il Festival!!!soèpratutto x i vari Spocchiosi che dovrai Incontrare/intervistare???Bhooooo comunque vada sara\’ un successo disse un giorno qualcuno!Indi per cui auguri auguri o anche in Kul…. alla Balena,che essendo un Mega Mammifero ne ha a compendio nelle sue Viscere anali!!hi.hi.hi ah.ah.ah. gabry/babellle

  4. Diana ha detto:

    caspita ma allora sei una importante:) Ti sono vicina nelle crisi isteriche da dramma di valigia a tema da pensare, più che preparare, in mezza giornata…. giuro che ti sono vicina:D

  5. Riccardo ha detto:

    CIAOOOOOO!!!Grazie della visita, molto fico il tuo blog, tornerò a farti visita!

  6. Danilo ha detto:

    Come li chiami tu, i costumi dei lactobacillus, sono stati riutilizzati pure nella cerimonia di Chiusura delle Olimpiadi, e con successo dalle Carte. Però stavolta ci han fatto la caccia per la restituzione di tutto altro che a ll\’apertura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...