Microfuga improvvisa e canzoni “agresti”

No, per vostra sfortuna non sono scomparsa dalla faccia dell’Orbe terracqueo. Sono solo andata due giorni al mare. E, purtroppo, consuetudine vuole che, prima o dopo, si torni a casuccia.
 
 
I miei avevano già da tempo programmato di recarsi nella casa al mare, per una rapida "cleaning session"  pre-vacanziera. Alla quale, come è facile immaginare, non avevo assolutamente intenzione di prendere parte. Dieci minuti prima che partissero, io e mia sorella abbiamo avuto la brillante idea di guardarci allo specchio. Constatato che il nostro colore assomigliava più o meno a quello delle mozzarelle di bufala, abbiamo inspiegabilmente iniziato ad apprezzare gli indubbi vantaggi di un soggiorno marittimo interamente spesato dai parents.
 
 
Abbiamo buttato due magliette e due costumi in una specie di borsa, e dopo novanta secondi netti eravamo accucciate nel sedile posteriore della station-wagon "genitoriale". Sorridenti e beate come quando avevamo tre anni e mezzo ed eravamo in procinto di mostrare a tutta la spiaggia il nostro nuovo costumino con gli ippopotami rosa (che idilliaca visione!).
 
 
Giusto il tempo di qualche ora di sole, un paio di bagnetti, una cena nella trattoria del paese e un gelato nel solito baretto… Diciamo che, come si conviene in un "raduno tra sorelle" che si rispetti, abbiamo passato la maggior parte del tempo a oziare e a spalmarci crema solare al cocco. E a laccarci le unghie di azzurro. E a leggere un pittoresco chick-lit ambientato nelle amene campagne svedesi (urgh!). E a fare la "partita doppia" dei neuroni dei maschi (o simil-tali) del nostro giro. 
 
 
Al ritorno, durante il viaggio verso Torino, sempre nel sedile posteriore della station-wagon "genitoriale", avremmo persino voluto dormire. Ma mio papà ha deciso che aveva voglia di cantare le "canzoni agresti" di Celentano ("Per la tua maniaaaaa… di vivere in una città…  guarda bene come ‘cià’ conciati la metropoliiiii… Belli come noi ben pochi saiiiiiii… ce n’erano e dicevanoooooo… quelli vengono dalla campagnaaaaaa!").
 
 
Addio, o pennichella adorata.
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in My life is like a.... Contrassegna il permalink.

10 risposte a Microfuga improvvisa e canzoni “agresti”

  1. M.G.F.gabrybabelle ha detto:

    sara\’ meglio questo wee-end????e chi puo\’ dirlo???:)grazie della risposta!!!ci sono quasi alla meta!adesso sara\’ dura fare la classifica…gabry/babelle

  2. Antinea ha detto:

    Complimenti per la mini vacanza… io sono ancora in alto mare con la sessione d\’esame… le uniche onde che vedo sono quelle delle pagine dei libri aperti…Un saluto

  3. M.G.F.gabrybabelle ha detto:

    una sottospecie di:portaborse,Leccacul!!,servodelpadrone!!!!facciotuttoio….xamoredichinonhavogliae/o….tempodilavoraree/o….lavoratroppo….INSOMMA….uno/na smazzalavoro x gli altri x dirla corta!!!!AH.AH.AH.AH.gabry/babelle…x alleviarti la mole lavorativa!!!ah.ah.ah.

  4. Unknown ha detto:

    Ma guarda un po\’ dove sono finita?? Sul "cosmoblog" della sorellona!!!Inutile dire che hai un blog fighissimo (non come il mio che è in una lentissima fase di lavorazione – devo ancora capire come funzionano i comandi!!!:-( – ma che prima o poi ci sarà!)ma perchè mi devi proprio ricordare proprio le canzoni bucoliche del paparino??!!

  5. Diana ha detto:

    stupendo quando papà guida, mamma fa le raccomandazioni standard e i fratelli stanno dietro come da bimbi… e poi la casa al mare, il sole, le canzoni allucinanti e allucinate di papà… aaaaaaaaaah quanta Italia c\’è in questo quadretto familiare!!!

  6. Diana ha detto:

    ah, a proposito del tuo commento al mio post… di Brad ce n\’è solo uno… di cognome fa Pitt, non so se conosci:P e l\’immagine a cui mi riferisco è di Troy, film pietoso.. e da resettare dalla storia del cinema… se non ci fosse lui:D

  7. valentina ha detto:

    ciaooo!!! ke bello sei tornata a farmi visita!!!! sono lusingata e commossa… sigh sigh…. !!!!! :DDDcmq no le immagini e i disegni non li faccio io… prova a cliccare sopra alle foto o frasi e dovrebbe aprirsi la pagina da dove derivano!!!!!!!!!!:))) se hai bisogno di qlc di piu specifico basta kiedere e ti do direttamente il link!!!!!!!ciau buona serata…anzi…nottata!!!!!*vale*

  8. Unknown ha detto:

    Mi hai fatto pensare che sono secoli che non viaggio in macchina con tutto il mio nucleo familiare d\’origine! No, forse l\’anno scorso abbiamo fatto 2 km, stando tutti nella stessa auto, per andare ad un matrimonio ma solo all\’andata!!!Un abbraccio

  9. Marla ha detto:

    Grazie per la visita,è bello ricevere un commento ed andare a scoprire ke la persona ke te l\’ha lasciato è veramente interessante :)E\’ proprio un bel blog il tuo ed ho apprezzato in particolare "io ballo da sola…tiè",titolo compreso ahuahuah 😀

  10. Alex ha detto:

    "….Mi ricooooooordooooo montagne veeeeerdiiiiiiiiii…..!!!!"ma lo mandiamo a Sanremo l\’anno prossimo????Smak!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...