Domande pirandelliane a proposito di “Desperate Housewives”

Ognuno di noi, in fondo, è uno, nessuno e centomila. Dipende dalla prospettiva da cui si guarda. E da chi sta guardando, of course. E, prima o dopo, la curiosità di sapere chi siamo per gli altri si fa sentire. Basta che un elemento apparentemente innocuo e insignificante si insinui nelle nostre vite… tac, ecco che scattano le domande.
 
 
Alzi la mano chi non si è mai avventurato in una impresa di questo genere. Sfido chiunque a non aver mai tediato il prossimo con domande della serie: "Ma, secondo te, se fossi un animale/colore/musica/personaggio di un film/eccetera eccetera, chi sarei?".
 
 
Bene. Il mio ponte di Halloween è trasocorso all’insegna del "Se fossi una desperate housewife, chi sarei?". La "scimmia" del fantasma del buon Pirandello ha colpito di nuovo. E, accompagnandosi alla mia inclinazione squisitamente giornalistica di produrre indagini con metodi quantomeno discutibili… ha raggiunto risultati che definire "inquietanti" è poco. 
 
 
"Chi è causa del suo mal, pianga se stesso", così recita il proverbio. La mia insana curiosità è stata sufficientemente ripagata. Infatti, secondo la modesta opinione di coloro che mi vivono attorno, la sottoscritta riponde pienamente al profilo di Lynette Scavo. Quella piena di incombenze e di figli. AHHHHHHH!!!!!!!!
 
 
Ok. Calma. E’ vero, i miei impegni sembrano uscire dalla borsa di Mary Poppins. O dal Pozzo di San Patrizio. O dal Vaso di Pandora. O dallo slippone di Eta Beta. O da quello che volete. 
 
 
Ma, fino a prova contraria, di figli non ne ho. E non ho intenzione di produrne – almeno per il momento… E il mio guardaroba è momentaneamente sfornito di camicioni a righe bianche e blu. Allora non posso essere come la "casalinga maligna" Lynette. La logica non mente mai. Me l’ha detto il prof. di filosofia al liceo. Fino a quando non sia evidente il contrario, ovviamente.
 
 
Respiro di sollievo momentaneo. Fiuuuu! Fino a quando non sia evidente il contrario.
 
 
————————————————————————
 
 
Sera di Halloween, ora di cena. Con me ci sono Fab, mia sorella e un altro nostro amico. Dopo aver guidato fino alla casa del mare, attivato gli interruttori di corrente, gas, acqua e quant’altro, sistemato i bagagli, invitato i gentili ospiti ad accendere la ventola prima di andare in bagno, e altre varie ed eventuali. Dopo un rapido brainstorming sul "cosa si mangia stasera". Dopo aver tentato di fare la spesa in modo razionale (eh sì, in questo il mio boy è molto più bravo di me).
 
 
Ecco giunto il momento di cucinare qualcosa. Cercando di evitare che il suddetto cibo provochi la formazione di demoni negli stomaci e negli intestini dei commensali. 
 
 
Metto a bollire l’acqua per gli spaghetti, litigo un po’ con il sacchetto del pollo allo spiedo, e ordino agli uomini presenti di essere un minimo cavalieri e pelare le patate. Siccome l’idea di una succulenta padellata di patate fritte ha già stimolato la loro salivazione, i due si affrettano a portare a termine l’oneroso compito. Parlando di fumetti e di giochi di ruolo.
 
 
"Eheh – penso soddisfatta – li ho disattivati per un po’". I due hanno fame, e apparecchiano persino la tavola. Anche se si ostinano a fare domande inopportune ogni tre secondi netti: "Giiiis! Dove sono i piatti? Giiiis! Dove sono i bicchieri? Giiis! Non ci sono più tovaglioli, possibile? Giiis! Ho bisogno di un piede di porco per aprire un cassetto che si è bloccato! Giiiiiiiis!!!". Sgrunt. Già sono una scarpa, in cucina. Se continuano a distrarmi sono sicura che accadrà una qualche calamità fornellosa.
 
 
Finalmente si mangia. O meglio, tutti si nutrono tranquillamente. Mentre io percorro ostinatamente il tragitto tavola-cucina/cucina-tavola. Mi sembra di essere afflitta da uno strano disturbo ossessivo-compulsivo. Le patate vanno fritte un po’ alla volta. E ne hanno pelato un chilo e mezzo!
 
 
Arrivata alla quarta padella, non ce la faccio più. "Gente, ma poi pensate che mi metto il costume da strega, guido fino alla discoteca del paese vicino e mi scateno in pista fino a domani mattina? Qualche idea più tranquilla no?". Mugugnano tra i denti che è Halloween. Ed ecco la mia risposta: "Se non fate i bravi chiamo la signora Van De Camp!". 
 
 
Minaccia che aveva pronunciato cinque minuti prima la fantomatica Lynette, chiusa nello schermo della televisione. Tutti ridono, e decidono che forse ho ragione.
 
 
Mezz’ora dopo, finalmente, mi godo una sacrosanta birra. Stravaccata sulla poltrona spugnosa del solito pub. Esattamente in jeans e camicia. Ok, probabilmente gli elementi che mi accomunano a Lynette Scavo sono aumentati esponenzialmente in poche ore. Missione compiuta, però. E con somma soddisfazione.
 
 
    
 
—————————————————————————
 
 
Con questo post, inauguro la nuova sezione Filosofia "della domenica". Un angolo in cui si parla delle piccole nevrosi che caratterizzano la nostra quotidianità… riflessioni accompagnate da alcune "chicche" tratte dalla mia esperienza, ovviamente.
 
 
Quindi invito tutti a rispondere, esponendo la propria opinione. E raccontando le proprie esperienze in proposito. Buon divertimento!        
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Filosofia "della domenica". Contrassegna il permalink.

31 risposte a Domande pirandelliane a proposito di “Desperate Housewives”

  1. Unknown ha detto:

    mai verifica di greco fu più propizia!!! :-)a me hanno detto che sono una via di mezzo tra Susan ed Edy…non ho ben capito di che cosa sarebbe questo strano ibrido, ma in realtà la cosa non mi dispiace!!

  2. floriana ha detto:

    ´´´´´´´´´´´´´´´´´´¶´´´´´´´´´´´´´´¶´´¶´´´¶¶´´´´´´´´´´´´´´¶´¶¶´¶¶´´´´´´´´´¶¶¶¶´´´´´´¶¶¶¶¶¶´´´´´´´¶¶´´´´´´´´´´´´´´´´¶¶´´´´´¶¶´´´´´´´´¶¶´´´´´´´´´´¶¶´´´¶¶´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´¶¶´´¶¶´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´¶¶´´¶´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´´¶´¶´¶´´´´´´´´´´´´´´´´¶´´´´´´´´´´´´´¶´¶´´´´´´´´´´´´´¶¶¶¶´´´´´´´´´´´´´´¶´¶´´´´´´´´´´´´¶¶´¶´´´´´´´´´´´¶´´´¶´¶´´´´´´´´´´¶¶¶¶¶¶´´´´´´´¶¶¶¶´´´´¶´¶´´´´´´´´´¶¶¶¶¶¶¶´´´´´´¶¶´´¶´´´´¶´´¶´´´´´´´´¶¶¶¶¶´¶´´´´´¶¶¶¶¶¶´´´¶´´¶¶´´´´´´´¶´´´´´¶´´´´¶¶¶¶¶¶´´´¶¶´´´¶¶´´´´´´¶´´´´¶´´´´¶¶¶¶´´´´´¶´´´´¶´´´´´´¶´´´¶´´´´´¶´´´´´´´¶´´´´¶´´´´´´¶¶¶¶´´´´´´´´´¶´´¶¶´´´´¶¶´´´´´´´´´´´´´´´¶¶¶´´¶´´´´´¶¶¶´´´´´´´¶¶¶¶¶´´´´´´¶´´´´´´´´¶¶¶´´´´´¶¶´´´´´´´¶¶´´´´´´´´´´´´¶¶´´´´´¶¶¶¶¶¶´´´´´´´´´´´¶¶´´´´´´¶¶´¶´´´´´´´¶¶¶¶´´´´´´´´¶´¶¶´´´´´´´´´¶´´¶¶´´´´´¶´´´¶´´´´¶¶¶¶¶¶´¶´´´´´´´¶´´¶´´´¶¶´´´¶¶¶¶´¶´´´´´´¶´´´¶¶¶¶¶¶¶´´¶¶´´´´´´¶¶¶¶´´´´´¶´¶¶´´´´´¶¶´´¶´´´´´´´´´´¶¶¶¶¶¶¶¶´´´´´´´´´¶´´´¶¶´´´´´´´´´¶´´´¶´´´´´´´´´´¶´´´´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶´´´¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶Ciao passavo di qui e…..carino il tuo blog passa a trovarmi!!!kiss Flò Flò

  3. Unknown ha detto:

    ciao!!causa tesi, ora non posso leggere questo tuo ultimo scritto!! mi conosco: se mi concedo distrazioni più lunghe di 2 minuti, esse finiscono con l\’ingoiarmi… sirene che non sono altro!!!però lo leggerò senz\’altro: mi piace sempre tanto leggerti ^___^ grazie per aver fatto un salto da me, nel frattempo! spero di beccarti presto su msn, quando scrivo la tesi non mi connetto, ma nelle pause e a volte la sera o la mattina prima di mettermi al lavoro, sì.un bacissimo!!!!jessica

  4. Unknown ha detto:

    scusami se ricambio la visita nel blog così in ritardo… ;)devo dirti che scrivi davvero bene..mi sn divertita a leggere queste parole,sei riuscita a stamparmi un bel sorriso sulle labbra :D(e ce ne vuole..fidati)superando i convenevoli,devo dire che mi hanno già associato a personaggi..beh..nessuno delle casalinghe disperate,ma se proprio dovessi dire qualcuno direi..MORTISIA.perché?boh..forse per i capelli.ma poi anche bridget jones.ameliè.insomma diciamo che sono un bel mix 🙂

  5. Eleonora ha detto:

    …Il mio halloween:mi ricordo che è halloween intorno alle 18 e 30 del giorno 31 ottobre, preparo due film del cazzo per la serata, mi infilo sotto la coperta e davanti alla tv.. con la Bionda e mia madre.Punto.sono fiera di me!

  6. nel ha detto:

    non seguo il telefilm e l\’unica cosa che la parola desperate mi fa tornare in mente è la strofa di una canzoncina dei Liars."But the desperate teenager\’s under a spell / Yeah they\’ll sign up for treasure but leave with the girl"

  7. Davide ha detto:

    dato che la mia aspirazione, sin da bambino, non è fare l\’aus-uaif ma l\’aus-tronauta mi son sempre chiesto a quale personaggio mi avvicinavo della serie di StarTrek.Mio malincuore mi sto accorgendo sempre più che sono fatto della pasta di spock, il vulcaniano.E se non guardi star trek non capisci se questa è un offesa o un complimento. Se lo guardi, capisci che, decisamente, è un\’offesa! ma puor-troppo (cos\’è???? un ossimoro franco-italiano?) sono così, trasformerò questo mio punto debole in un punto di forza…E\’ un po\’ come il non capire la matematica, che ti fa diventare filosofo, o almeno così credo… :)ciaoDavide

  8. Davide ha detto:

    pardonl\’ossimoro era pour- troppoerrore di stompa

  9. Unknown ha detto:

    Eh eh…sembra come quando il 31 dicembre si passa il pomeriggio in 20 a cucinare in vista della grande soirée, poi alle 23 comincia a venirti l\’abbiocco e quelli che non hanno cucinato ti dicono <Ma avrai mica sonno????>..!

  10. sabi ha detto:

    tra le 4 desperate h. non mi identifico in nessuna in particolar modo ma io amo da impazzire bree…dal momento in cui nella prima puntata il marito le diceva che i suoi capelli in modo innaturale non si muovevano.e poi quel viso di plastica, così strambo…è talmente trash che la adoro!!!

  11. Unknown ha detto:

    per ora ti faccio i complimenti per l\’idea di questa sezione… è appena nata, ma già la adoro!!!!anche stavolta sono alle prese con la tesi… ma non mi lascerò sfuggire l\’occasione di partecipare a queste discussioni, compresa questa innaugurale!!

  12. Unknown ha detto:

    oh!! senza saperlo, ho già partecipato alla prima discussione di questa sezione… non mi ero accorta che ci avevi inserito anche quella sulle nemiche ^__^ cmq parteciperò anche a questa sul se fossi… quale sarei? ho già in mente cosa scrivere… il problema è che non ho in mente cosa scrivere sulla tesi, perciò devo cercare di canalizzare le mie risorse lì ;-)intanto passa nel mio blog… e dimmi se ti garba la descrizione che ho fatto del tuo nell\’elenco blog altrui!! ^___^

  13. shadows ha detto:

    ciao gIS,NON FARE CASO ALL\’INDIRIZZO SONO SEMPRE IO,LA GABRY,HO LETTO TUTTO ANCHE SE OGGI è UNO DI QUEI GIORNI NO!!DEVO RIFLETTERE SU TUTTO ,OGGI NON HO ANCORA APERTO LA PAGE SULLA COMUNITA,MA HO GIA\’ VISTO IN ANTEPRIMA CHE CI SONO MOLTI COMMENTI,TI RISPONDO DA QUI PERCHE OGGI E\’ STATA LA MIA PORTA D\’INGRESSO VERSO IL MIO BLOG E SONO ARRIVATA A TE DAL COMMENTO SUL POST DI HALLOWEEN CHE MI HAI LASCIATO,MI PIACEREBBE PARLARE DI PIU DI QUEL TELEFILM SULLE "MATTE CASALINGHE"ANCHE SE NON SONO RIUSCITA A SEFGUYIRE PROIPIO TUTTE LE PUNTATE,SPERO SOLO CHE TI SIA DIVERTITA COME VOLEVI AD HALLOWEEN ANCHE SE MI PARE DI CAPIRE CHE HAI AFTTO LA CUOCA VIVANDIERA!!:)CAPIISCO ANCHE CHE MOLTEPLICI IMPEGNI PER TUTTE NOI COMINCAINO A FARCI CONFONDERE,MA TU QUI SEI LA GIORNALISTA QUINDI TOCCA A TE PORTARCI CON I PIEDI PER TERRA!!HI.HI.I UN ABBRACCIO GABRY/BABELLE

  14. Alex ha detto:

    Posso solo dire che sei stata super fantastica quella sera?Ti amo PinkCoffeeBlogger e se farò venire i denti cariati ai tuoi lettori, beh… Che si prendano un po\’ di FLUOOOORO!

  15. Unknown ha detto:

    il complex è andato benissimo… mi sono divertita un casinooooo!!!!!! mi piace la filosofia dela domenica, anche s e cmq me lo dicono tt penso troppo ogni giorno e allora c\’è una filosofia per ogni giorno!!!! ma forse si qll della domenica è una filosofia stressante per gli studenti, uno di quei giorni che tende a spingerti verso il basso, soprattutto qua a torino dove le domeniche iniziano con un tenue e roseo pallido sole, e finiscono con delle nuvole grigie che ti entrano dentro, ti fanno sentire un pò triste magari mentre stai studiando qualcosa di molto noioso.. ma poi arriva il lunedi e mi torna il sorriso. piove nevica o c\’è il sole.. è lo stesso perchè sono felice!!!

  16. DrJANGA ha detto:

    Ti ringrazio, sei stata genitilissima! ;)A presto, buona serata..Ciao ANDRE

  17. Unknown ha detto:

    arrivo, finalmente!! con le palpebre che si chiudono tra vaccino fatto ieri sera e integratore di melatonina… ma ci sono. tra poco stacco… intanto, ci sono!!allora, cosa dire… in effetti, mi sento un po\’ aliena dopo aver letto la discussione da te aperta. non che di solito non mi ci senta ^___^ il punto è che no, io quelle domande non le ho mai fatte!!!! per 2 motivi apparentemente, e solo apparentemente a parer mio, opposti.a) sono parecchio egocentrica… ma il mio egocentrismo lo manifesto con una passione per queste domande poste da me a me medesima!!!! nel senso, adoro fare test, ultimamente mi sto facendo tutti quelli proposti da sito alfemminile… quelli di cosmopolitan di cui a quanto pare, tu sei un\’altra lettrice… e così via. adoro che mi si chieda: TU a che fiore TI paragoneresti? egocentrismo potrebbe essere anche volersi sentir dire dagli altri a cosa potresti essere paragonato… ma io, invece, tendo più al dialogo con me stessa in queste cose. sia chiaro: per me l\’egocentrismo non è necessariamente una cosa negativa!! può diventarlo, quando si tinge delle sfumature dell\’egoismo eccessivo (c\’è pure l\’egoismo sano, si sa ^___^), dell\’arroganza, della presunzione. per me egocentrismo non è sentirsi superiore… è piacersi, amarsi, sentirsi al centro del PROPRIO universo (e comunque, sentirsi al centro del proprio universo non vuol dire necessariamente sentirsi I SOLI al centro del proprio universo).b) la ragione SOLO APPARENTEMENTE opposta è che sono parecchio insicura… e perciò, forse un po\’ mi spaventa venire a conoscenza di come mi vedono gli altri. mi è capitato di sentire dei paragoni su di me, non sollecitati dalla sottoscritta ma nati spontaneamente… alcuni a mio parere calzanti, altri meno… alcuni riferiti alla personalità, altri all\’aspetto fisico… e mi hanno fatto anche piacere. non c\’era niente di spaventoso da giustificare il mio timore di sentirmi dire a cosa o chi mi paragonerebbero…penso che egocentrismo ed insicurezza non siano realmente 2 cose opposte perché spesso, proprio chi più apprezza ed ama se stesso (beh, questo forse è più corretto chiamarlo narcisismo… ma io sì, sono anche narcisista ^___*), tende a diventare più intransigente nei propri confronti… e quindi, alla fine dei conti, più insicuro.adesso però tocca a te dirmi che ne pensi delle cose che ho appena scritto ^____*ps.: io quel telefilm non l\’ho mai visto!! mamma ne ha visto un paio di puntate ed ha detto che sembrava carino, però se mi paragonassero ad una delle protaginiste… beh, potrebbero anche paragonarmi al cane di una di loro, non me ne accorgerei mi sa ;^_____^ tutti i loro nomi mi sono estranei ;^____^

  18. Unknown ha detto:

    dimenticavo: hai ragione, vale proprio la pena passare per il blog dell\’altra metà del caffè, pardon, della mela ^_____*

  19. Francesca ha detto:

    Ciao Giiis…alias Lynette!!ihihih..vedo che hai degli amici un pochino sfruttatori eh!!..scherzo!1domandina veloce..per caso il tuo corso di laurea è letterature europee per l\’editoria e la produzione culturale?!?no..perchè se lo è, è quello che faccio anche io!la domanda mi è sorta spontanea leggendo il tuo commento sul blog di Vanitypink!Scusa la curiosità!1bacioneFra

  20. seenphony ha detto:

    io sarei la signora uber…morta e stronza…oppure stronza e morta…

  21. Diana ha detto:

    uahuah grande… io posso essere desperate e basta??:P

  22. Sharon ha detto:

    hey!!!no scrivo ancora da Turin ma è l\’ultima seraaaaa…parto domattina alle 7!!!a presto concittadinaaaaaaaa…sharolina 🙂

  23. Adry ha detto:

    blogghino davvero molto bello…grazie sopratutto di essere passata da me ^^

  24. Gaia ha detto:

    macchè figli…no, no! però a dire il vero ci sto pensando…insomma i 30 si avvicinano sempre di più. e se teniamo conto che prima di avere figli voglio assolutamente convivere qualche anno, direi che è il caso di cominciare a pensarci no? bacini

  25. maia ha detto:

    Non potrei mai sopportare una vita da casalinga di voghera, tantomeno in preda alla disperazione. Tuttavia, se fossi una DH…vorrei essere Gabrielle (mica scema io), specialmente per il giardiniere! 🙂

  26. Unknown ha detto:

    eih… non osare più dire cose come ora che sono un po\’ più "vecchia"… che io lo sono più di te!!!!! ^____*

  27. Ilenia ha detto:

    Hei bellissime le nuove foto che hai aggiunto!Cmq Halloween è andato alla grande, non so se hai visto le foto ma ero davvero spaventosa….!!!!!!Baci Ile

  28. Gisella ha detto:

    Grazie di essere passata….vedo che il tuo blog è sempre interessante ed ironico…mi piace molto,e poi sei carinissima ad avermi contattata, mia cara omonima;)Poi dimmi che ne pensi, se puoi, del post….delirante che ho pubblicato.Un bacione. Gisella

  29. GivenUp ha detto:

    no, dai la Scavo, no!!! Nun me piace!!! La più carina, sia esteticamente sia come personalità è Susan…Comunque non raccontarmi niente che sono indietro. Sono al 4 episodio della prima serie (non so neanche dove siano arrivati)… Anzi, ora mi metto a vedere la 5.Piuttosto io, in che personaggio di lost mi ritrovo? Boh? Charlie? Anche lui suona il basso, peccato che sia un cocainomane… boh… dovrei pensarci…In oc, agli inizi seth era me! uguale, impacciatissimo etc… etc… poi è diventato figo pure lui… e quindi niente… boh.Comunque io ho sempre avuto problemi a trovare a chi mi avvicino di più… Forse sono semplicemente inimitabile… ehehe, lol… Non credo che comunque sia un problema fondamentale… Mah

  30. Vinny Blog ha detto:

    Bella Serata!Ankio vorrei rientrare nel torinese tipo con casa in riviera ligure.. Adoro il mare.. ma non le pietre (vedi Pietra Ligure).Ci vediamo sul mio blog?Portate qualche conchiglia e un po\’ di salsedine.. ma senza lasciare sabbia in giro!Vinny Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...